fbpx

Valentina Cacichis: il nuovo coadiutore del nostro C.R.E

cavalli; ippoterapia; riabilitazione equestre

È seduta accanto a me Valentina Cacichis,  il nuovo membro e coadiutore della famiglia del C.R.E. (Centro di Riabilitazione Equestre). Scopriamo insieme la sua storia.

cavalli; ippoterapia; riabilitazione equestre; coadiutore

Ciao Valentina, come è nata questa tua passione per i cavalli?

“Tutto è iniziato quando ero bambina, all’età di sette anni sono infatti salita sul primo cavallo e da lì è stato amore a prima vista. Ho fatto equitazione. Poi purtroppo, a quindici anni, ho dovuto smettere per una patologia renale. Ma ho comunque continuato a frequentare il maneggio e a rimanere in contatto con il mondo dei cavalli.”

Raccontaci del tuo percorso.

“Inizialmente ho frequentato la prima edizione del “Corso di formazione avanzato per ausiliari” del C.R.E. e in seguito Garanzia Giovani mi ha dato la possibilità di fare la tirocinante. Terminato il tirocinio, ho deciso di continuare come volontaria. Infine, avendo acquisito numerose competenze sul campo, la dott.ssa Assunta Papa direttrice del CRE G. De Marco, mi ha ingaggiata come coadiutore del cavallo.”

Che cos’è e cosa fa un coadiutore del cavallo?

“Il coadiutore è la figura che si occupa del cavallo prima, durante e dopo le sessioni. Si assume la responsabilità della corretta gestione del cavallo ai fini dell’interazione per far sì che gli I.A.A. (Interventi assistiti con gli animali) conseguano il maggior successo possibile. Ad esempio, lo prepara facendolo “scaricare” prima che la sessione abbia inizio, lo conduce, individua i possibili segnali di malessere dell’animale…”

Che consigli puoi dare a chi vuole intraprendere la tua stessa carriera?

“Per chi volesse specializzarsi in I.A.A.il C.R.E. ha da poco aperto le iscrizioni per i nuovi corsi con attestato riconosciuto a livello nazionale. Ve ne sono tre per l’esattezza:  Propedeutico, Base per Responsabili di Progetto e Referenti di Intervento TAA/EAA (Livello intermedio) e Avanzato. Per avere maggiori informazioni o per iscriversi, cliccare qui.

Inoltre, il 17 Maggio 2019, il C.R.E insieme all’Ordine dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Roma, ha organizzato una giornata dedicata al corso ECM su I.A.A. Qui il link con tutte le info.”

Quali sono i tuoi piani futuri?

“Per via di un’operazione che ho dovuto fare, non posso più montare a cavallo. Ma non per questo mi freno! Vorrei continuare gli studi interrotti, dato che mi sono sposata lo scorso anno, e diventare operatrice specializzata in I.A.A.”

Com’è stato il tuo primo approccio con i bambini autistici?

Emozionante. Grazie a loro ho appreso i comportamenti e gli atteggiamenti da tenere, ma soprattutto ho imparato ad apprezzare di più ciò che ho. Sono felici, ti trasmettono allegria e la sessione diventa terapeutica anche per noi coadiutori. In un’epoca in cui tutto è superficiale, con loro è tutto profondo.”

Grazie mille per avermi dedicato il tuo tempo.

Alla prossima intervista!

 

Elisabetta Cappellin

Elisabetta Cappellin

Chi Sono? L'etichetta “blogger”, a volte, appare un po' stretta e un tantino limitante. Appassionata di viaggi fin da quando sono piccola, ho come sogno quello di trasformare la mia passione in un lavoro. Frequento un master in Linguaggi del Turismo e collaboro con un'agenzia di Comunicazione e Digital Marketing. Il mio motto? Fai ciò che ti rende felice.

Leave Comment